Grotta Verde

La grotta Verde è situata all'estremità occidentale della Baia di Porto Conte, nel promontorio di Capo Caccia, lo stesso in cui è collocata la più conosciuta grotta di Nettuno. Dista circa 20 Km da Alghero e si raggiunge percorrendo la strada statale 127 Bis. Per la visita, vista la sua difficoltà, è necessario rivolgersi al Gruppo Speleologico di Alghero. Infatti il suo ingresso risulta pericoloso trovandosi a 75 metri di altezza sul mare.

La grotta al suo interno appare come una grossa cavità carsica costituita da pareti calcaree risalenti a 200 milioni di anni fa nella quale sono presenti stalagmiti, un laghetto d'acqua salmastra che ricopre diversi ambienti un tempo frequentati dell'uomo preistorico.Si possono, inoltre, ammirare alcuni bellissimi graffiti preistorici. E' stato accertato che la grotta venne utilizzata dall'uomo, a partire dal Neolitico antico fino all'era cristiana, come luogo di culto e funerario, lo testimoniano i recenti ritrovamenti di ceramiche dalle forme tondeggianti realizzate con impasti di argilla, decorate a crudo e addirittura colorate con tinte rossastre